2 Ottobre 2019

Partita dalla Sardegna e formatasi poi in tutto il mondo, Maria Teresa Ferretti è una neuroimmunologa con oltre 10 anni di esperienza nel campo della ricerca sull’Alzheimer. Ottiene nel 2011 il PhD in Farmacologia e Terapia Farmacologica alla McGill University di Montreal, dopo aver svolto un periodo di ricerca e praticantato presso il Centro d’Eccellenza per la Scoperta di Farmaci della GlaxoSmith&Kline, in Inghilterra. Nelle sue ricerche, Maria Teresa si occupa di scoprire i biomarcatori del declino cognitivo e dell’Alzheimer, di modo da aumentare la capacità di prevederne l’incidenza negli individui. Nel 2016 è diventata co-fondatrice del “Women’s Brain Project”, non-profit che studia e sensibilizza sulle specificità dei due sessi in materia di malattie cerebrali e mentali e, più in generale, sul tema della medicina di genere.