2 Ottobre 2019

Giuseppe Scionti è un imprenditore del tech, un inventore e un ricercatore in tema di bioingegneria e in particolare di food tech. Dopo la Laurea in Bioingegneria al Politecnico di Milano prosegue la sua formazione accademica fino al Dottorato di Ricerca conseguito con lode nel 2014 all’Università di Granada. Le sue attitudini e la sua formazione si concretizzano definitivamente nel 2018 grazie a Novameat, di cui è fondatore e CEO. Infatti, già nel 2019 è passato alle cronache internazionali – assieme a Novameat stessa – come l’inventore del primo sostitutivo della carne stampato in 3D a partire da cellule vegetali, che gli è valso anche l’entrata nei “Nove innovatori da tenere d’occhio nel 2019” secondo il magazine ufficiale della Smithsonian Institution di Washington D.C..